web1

facebook
whatsapp
image-452

facebook

Covid-19, boom di contagi: sospese le visite dei familiari all'ospedale Moscati

2021-12-29 13:56

author

Attualità, Covid , Ospedale , Moscati, visite, Familiari ,

Covid-19, boom di contagi: sospese le visite dei familiari all'ospedale Moscati

Da oggi fino all'8 gennaio

6677211x165wfa1f38ba29be224b79a02c1b9e08cfc3-1616540580.jpg

Emergenza Covid-19: boom di contagi sul territorio provinciale
L’Azienda Moscati dispone la temporanea sospensione
delle visite dei familiari ai pazienti ricoverati
Sospese da oggi e fino all’8 gennaio prossimo le visite ai pazienti ricoverati presso l’Azienda ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino. Il provvedimento si è reso necessario in considerazione del notevole aumento del numero di nuovi casi di Covid-19 nella regione Campania e nella provincia di Avellino.
«Il divieto di accesso all’utenza esterna – spiega il Direttore Sanitario dell’Azienda Moscati, Rosario Lanzetta - è stato disposto per tutte le tutte le Unità operative, tenuto conto che la malattia da SARS-CoV-2 si sta per lo più manifestando senza o con lieve sintomatologia e che, pertanto, l’accesso in ospedale con la sola esibizione del green pass non garantisce la totale sicurezza ai pazienti ricoverati e anche agli operatori sanitari».
I familiari dei degenti potranno informarsi sullo stato di salute dei pazienti ricoverati telefonando ai numeri e nelle fasce orarie indicati su un elenco pubblicato sulla home page del sito internet dell’Azienda, che si sta provvedendo ad aggiornare in queste ore.

 

 

 

 

 

Direttore responsabile Katiuscia Guarino
​redazione@irpiniareport.it

Irpinia Report - Quotidiano d'informazione della Campania e della Provincia di Avellino. Registrazione Tribunale di Avellino n.1/2011 del 3 febbraio 2011
Copyright © Irpinia Report Partita IVA: 02606770648 - Tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione, anche parziale, senza inequivocabile autorizzazione dell'editore

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder